Advertisement

Conveniente con soluzioni speciali

La famiglia Salvimar Wild è composta da 6 diversi arbalete . Il Wild , il Wild Pro hanno la canna in alluminio , mentre il Wild Carbo , il Wild Carbo Roller , il Wild Carbo Stone e il Wild Carbo Open l’hanno in fibra di carbonio. The Wild e Wild Pro hanno evidentemente le soluzioni più semplici ed economiche. Sono perfetti per i principianti, ma anche una buona scelta per i pescatori in apnea che necessitano di arbalete leggeri e corti, facili da brandeggiare. In particolare sono un’ottima scelta per la pesca in tana.

Salvimar Wild family

Wild e Wild Pro

I due modelli hanno molto in comune, come l’ impugnatura e la canna . Tuttavia, si differenziano per la testata e gli elastico. Sia il Salvimar Wild che il Wild Pro hanno un prezzo di listino che parte da meno di 60 € .

Caratteristiche tecniche

Testata ed elastici

Il Salvimar Wild è completo di testata chiusa ed elastico circolare singolo S400 Made in Italy diametro 14 mm . Gli elastici hanno coefficiente di allungamento pari a 3,3.

Il Wild Pro viene offerto completo di testata con ponte removibile . Comprende anche una coppia standard di elasticic dello stesso tipo (coefficiente 3,3) e diametro (16 mm). La testata di quest’ultimo è inoltre predisposta per ospitare uno o due elastici aggiuntivi per un upgrade.

Entrambe le testata sono realizzate in nylon caricato al 30% con fibra di vetro . C’è un passaggio per la sagola nella parte inferiore del testata . È costituito da un elemento in acciaio per la migliore resistenza all’usura. L’ogiva è la stessa sia per il Wild che per il Wild Pro , con una soluzione ad arco sagomato in acciaio rinforzato .

Canna

La canna è realizzata con un tubo in alluminio anodizzato aeronautico di 28 mm di diametro esterno. Lo spessore delle pareti del tubo della canna è pari a 1,3 mm .

Meccanismo di rilascio

Il meccanismo di sgancio è realizzato in acciaio inox 304, mentre il castello e il grilletto sono in Grivory. Anche la leva sgancia sagola è in acciaio inox 304 ed è tagliata a laser . È nella posizione laterale moderna ed efficiente. Tale leva può essere facilmente spostata da destra a sinistra della impugnatura estraendo un perno.

Il sistema di sicurezza è posizionato in modo tale che i destri possano sentire perfettamente il “pulsante” quando il blocco è inserito. Funziona anche per i mancini, ma è un po’ meno efficace. In effetti, essi non sentiranno nulla e da ciò dovranno capire che il blocco è attivo. Quando il blocco sarà disattivato sentiranno nel palmo alla base dell’indice il “pulsante”.

Impugnatura

L’ impugnatura ha un design anatomico simmetrico sinistro e destro ed è realizzata al 30% in nylon caricato vetro . Presenta uno speciale elemento di colore verde acido Salvimar sul lato posteriore dove aderisce il palmo della mano. Non ci sono “ali” che permettano di posizionare al meglio il monofilo lontano dalla linea di mira.

L’ impugnatura è predisposta per montare qualsiasi Mulinello Salvimar ( leggi i Raggi X del Max Reel ). Nella parte inferiore dell’impugnatura è presente un passaggio ben studiato ed integrato. Forse è un po’ stretto per le sagole di grande diametro. È un pezzo unico con l’ impugnatura , e fatto per collegare una cimetta. Non è presente l’appoggio sternale.

Asta

L’ asta è didiametro di 6,5 mm realizzata in acciaio inossidabile tahitiano zincato nero con un’unica aletta e due tacche per il Wild Pro . Sul Wild hai lo stesso asta ma con fiocina a 4 punte .

In breve

Anche se questi due arbalete non hanno il meccanismo di sgancio top di gamma in acciaio inossidabile al 100%, l’ impugnatura ha un ottimo design . Tutte le testate Salvimar , anche la Roller, possono essere sostituite su entrambi gli arbalete . La testata standard (di alta qualità) sul Wild Pro dà la possibilità di passare a uno o due (anche tre se di diametro ridotto) elastici circolari. L’ ogiva e una serie di componenti in acciaio rendono, sulla carta, il Wild e il Wild Pro due soluzioni di alto livello per tale segmento di mercato. L’assenza di qualsiasi appoggio sternale, invece, mira ad una offerta indirizzata ad un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Linea Salvimar Wild Carbo

Una grande offerta è il nuovo Wild Carbo , dove la gamma è completata dalle nuove versioni, Wild Carbo Stone e Wild Carbo Open . Inoltre, esiste la versione Wild Carbo Roller . Quest’ultimo era già sul mercato prima del 2022. Ancora una volta Salvimar stupisce per la sua aggressività sul mercato. L’azienda italiana, infatti, introduce un arbalete con canna in fibra di carbonio a meno di 100€ (il Carbo è a arbalete €) .

Caratteristiche tecniche

Testata ed elastici

Gli arbaleteSalvimar Wild Carbo e Wild Carbo Stone sono dotati di testata con ponte rimovibile. Sono offerti con una coppia di elastici standard S400 Made in Italy di diametro 16 mm . Questi hanno un coefficiente elastico di 3,3. L’ ogiva è una soluzione ad arco in acciaio rinforzato sagomato.

Il Salvimar Wild Carbo Open ha la testata aperta . È dotato di un elastico circolare S400 da 16 mm con ogiva in Dyneema.

Tutte le testata sono realizzate in nylon caricato vetro al 30% . Sono tutte predisposte per ospitare uno o due elastici circolari da 16 mm di diametro o fino a 3 elastici circolari da 14,5 mm di diametro per un upgrade dell’ arbalete .

Il Salvimar Wild Carbo Roller , oggi a 160€ , monta la testata Roller.

Questo arbalete è speciale, in quanto unisce la canna in fibra di carbonio con l’ottima testata Roller Salvimar . Quest’ultimaha un design molto comod che aiuta a inserire l’ asta senza dover sollevare l’ogiva. Il Salvimar Wild Carbo Roller , proprio come gli altri arbalete Wild Carbo, include anche il sistema di regolazione del grilletto . Si tratta infatti, per il suo prezzo, di un prodotto di altissimo livello.

Il passaggio per la sagola nella parte inferiore del testata è costituito da un elemento in acciaio. Questa soluzione è la migliore contro l’usura.

Canna

La canna di tutta la linea Wild Carbo è una soluzione al 100% in fibra di carbonio. Nello specifico si tratta di un tubo in fibra TW-KO3 a sezione circolare con diametro esterno di 28 mm . Lo spessore delle pareti del tubo è di 1,3 mm .

Meccanismo di rilascio

Il meccanismo di sgancio è realizzato in acciaio inox 304 mentre il castello e il grilletto sono in Grivory. Anche la leva sgancia sagola è in acciaio inox 304 ed è tagliata a laser . È nella posizione laterale, più moderna ed efficiente. Tale leva può essere facilmente spostata da destra a sinistra della impugnatura estraendo un perno. Inoltre il grilletto può essere regolato con una vite posizionata sotto l’elsa.

Il sistema di sicurezza è posizionato in modo tale che i destrimani possano sentire perfettamente il “pulsante”. Questo segnala che il blocco è attivo. La soluzione può funzionare anche per i mancini , ma è un po’ meno efficace. In effetti, questi non sentiranno nulla e da ciò dovranno capire che il blocco è attivo. Quando il lucchetto sarà disattivato sentiranno nel palmo alla base dell’indice il “pulsante”.

Le lunghezze disponibili per il Salvimar Wild Carbo , il Carbo Open e il Carbo Roller sono 60, 75, 85, 95, 105 e 115 cm. La Salvimar Wild Carbo Stone è invece proposta in lunghezze molto corte, come 40, 50, 60 e 75 cm .

Impugnatura

L’ impugnatura ha un design anatomico sinistro e destro ed è realizzata in nylon caricato vetro al 30% . Presenta uno speciale elemento di colore verde acido Salvimar sul posteriore dove aderisce il palmo della mano. Non ci sono “ali” che permettano di posizionare al meglio il monofilo lontano dalla linea di mira. L’ impugnatura è predisposta per montare qualsiasi Mulinello Salvimar. Nella parte inferiore dell’impugnatura è presente un passaggio ben studiato ed integrato . È un pezzo unico con l’ impugnatura ed è realizzato per posizionare una linea. Forse è un po’ stretto per le linee di grande diametro. Nella parte posteriore è presente sull’ impugnatura un calcio smontabile ben sagomato e di buone dimensioni.

Asta

Il Wild Carbo e il Wild Carbo Stone hanno un’asta di 6,5 mm di diametro in acciaio inossidabile as17-4 ph. È una tahitiana con un’unica aletta e due tacche sul Carbo. Mentre ha una fiocina a 4 punte sul Carbo Stone .

In breve

La linea Wild Carbo colpisce duramente il mercato, con la sua canna in fibra di carbonio al 100% . Il prezzo di listino parte da poco meno di 100 € per il Wild Carbo . Sicuramente la leggerezza e la rigidità di tale canna sono di altissimo livello. La grande rigidità è utile per le lunghezze maggiori (da 75 cm in poi) mentre è abbastanza “sprecata” per le versioni più corte. Inoltre, la testata , l’ impugnatura e l’ogiva sono tutti di altissimo livello.

Le possibilità di upgrade per Wild Carbo, Wild Carbo Stone e Wild Carbo Open sono molte . Questo grazie alla possibilità di aggiungere più elastici circolari di vari diametri. Ciò permette di modificare di conseguenza il diametro dell’asta , aggiungere una mulinello e così via. Il tutto è supportato da una canna in fibra di carbonio rigida e leggera. La canna aiuterà quindi la galleggiabilità se si desidera utilizzare aste di diametro maggiore e supportare carichi elevati.

Il Wild Carbo Roller ha tutte queste caratteristiche. Porta anche il sistema Roller con canna in fibra di carbonio su un segmento molto accessibile economicamente.

Advertisement