Advertisement

Guy Le Meme vince!

Risultati dei 3 giorni di gara

I Nazionali sudafricani di pesca in apnea 2022 si sono svolti tra il 5 e 11 giugno a Gqeberha. Nel 2019 il titolo è stato vinto dal sorprendente campione Jaco Blignaut.. Quest’anno è stato un grande successo con 42 atleti partecipanti. Guy Le Meme ha vinto il il suo primo campionato nazionale. Dietro di lui Gerhard Vosloo al secondo posto e terzo lo pescatore in apnea locale del Capo Orientale Don Naested. NKwazulu Natal ha conquistato il primo posto nella divisione A, la Provincia Occidentale si è aggiudicata la divisione B, mentre la Provincia Orientale ha vinto la divisione Veterani. A livello individuale, Angelo Spada ha vinto nella categoria veterani e Nick Stowe nella categoria juniores. Gerhard Vosloo ha vinto il primo giorno, Robert Moreland il secondo e Don Naested il terzo. Il pesce più grande è stato un yellowtail kingfish di oltre 14 kg catturato dal Protea pescatore in apnea Gerhard Vosloo.

Il pesce più grande è stato preso dal pescatore in apnea del Protea Gerhard Vosloo (secondo in classifica generale), a sinistra, con un yellowtail kingfish di 14 kg.

La competizione dei South African Spearfishing Nationals 2022 consisteva in tre giorni di gara con un giorno di riposo in mezzo. Le condizioni variavano nelle diverse aree e hanno fatto crescere la sfida. La visibilità era compresa tra i 4 e i 6 metri in alcuni punti, insieme a una discreta mareggiata il giorno 2 e un temperatura dell’acqua fresca di 17 gradi. Sono stati catturati pesci straordinari e ogni pescatore in apnea è tornato a terra sano e salvo, il che è stato molto importante.

Intervista a Guy Le Meme

“Credo che per vincere il Campionato 2022 sia stata soprattutto una questione di costanza”, ha commentato Guy Le Meme. “Ho puntato a raggiungere ogni giorno dieci pesci. Un problema che ho avuto è stato quando una pinna è stata morsa da un Raggy (Ragged Tooth Shark) e ho perso la pinna. Il primo giorno siamo stati urtati da uno squalo bianco nella baia, abbiamo bucato tre volte il rimorchio, il secondo giorno non funzionava l’ecoscandaglio e abbiamo dovuto prenderne un altro da Durban. Quindi la competizione è stata un po’ più dura del previsto. Avevo in programma di non immergermi nella baia il primo giorno perché volevo stare lontano dalle conoscenze locali, ma non è andata così. Nel secondo giorno, come detto, l’ecoscandaglio non ha funzionato, quindi mi sono immerso “alla cieca”. Tra l’altro è stato il giorno in cui ho catturato il pesce più grande, un grey banky, a circa 31 metri di profondità. Era lo spot migliore della gara, ma abbiamo potuto immergerci solo 20 minuti prima dell’arrivo del termoclino e dell’acqua nera”.

Grazie agli organizzatori e agli sponsor

Congratulazioni a tutti i partecipanti e ai conducenti delle barche dei South African Spearfishing Nationals 2022, che hanno garantito la sicurezza dei loro atleti mentre erano in acqua. Una menzione speciale va al Noordhoek Ski Boat Club e a coloro che hanno lavorato instancabilmente dietro le quinte per il successo dell’evento. Un grande ringraziamento a Corry Versluis, Don Solomon, Angelo Spada e Derek Dunning per tutti i loro sforzi nella pesatura dei pesci e nell’acquisizione dei dati dopo una dura giornata di immersioni. Un ringraziamento anche agli sponsor, come Rob Allen, Freedivers, Rabitech, Karen e Leonard van Wyk di Affinity Real Estate che hanno sponsorizzato l’acqua in bottiglia.

Grazie Gqeberha

(Testo di Ryan Lategan, crediti fotografici: Jono Geyer, Matt Stowe, Ryan Lategan)

Advertisement