Advertisement

Omer, con i suoi tre marchi, Omer, Sporasub e UP, ha presentato ad AP la gamma di computer ricaricabili.

Già lanciati sul mercato lo Sporasub SP1 e l’UP-X1, la novità principale delle nuove versioni è la soluzione ricaricabile. Nascono così lo Sporasub SP2, l’Omer OMR-1 e l’UP-X1 R, dove R sta evidentemente per “Ricaricabile”. La soluzione per la ricarica è facile ed intelligente, perché sfrutta lo stesso cavo in dotazione per collegare l’orologio al computer tramite presa USB. Nessun cavo aggiuntivo da portarsi dietro quindi, e nessuna nuova presa sull’orologio, che potrebbe sempre essere fonte di ossidazione, infiltrazione e inaffidabilità. C’è da dire, a tale proposito, che il collegamento cavo-orologio è ben fatto, preciso, con fori di posizionamento per allineare i contatti. Quest’ultimi sono poi di forma circolare piana, a filo con il retro della cassa dell’orologio, in modo tale da evitare depositi di sale e ossidazione.

Omer OMR-1

Partendo dalle novità in ordine di prezzo, abbiamo l’Omer OMR-1. Con prezzo al pubblico di 239 €, l’OMR-1 è l’unico della gamma ad essere dotato di ben 3 cinturini, uno nero (Black) e due mimetici di ricambio (Blackmoon e Camu). Alla faccia, fin troppi! Forse sarebbe bastato il nero e un mimetico, però va detto che, essendo questi orologi oramai anche utilizzati fuori dall’acqua come orologi da polso per tutti i giorni, magari ai più attenti piacerà scegliere il colore del cinturino più “alla moda”. Comoda la funzione Dive, che si attiva a contatto con l’acqua e si spegne dopo circa 30 secondi dall’uscita. Con 200 tuffi memorizzabili, dati su profondità, tempo di immersione e temperatura dell’acqua indicati in tempo reale, oltre che il tempo di superfici che si attiva e appare su display automaticamente appena usciti dall’acqua, l’OMR-1 offre tutte le informazioni necessarie per la pesca in apnea, oltre a funzione orologio, cronometro e countdown. Non ha, e sarebbe bastato poco per aggiungerla, l’indicazione della velocità di discesa e risalita, utile per gli apneisti puri, funzione che hanno altri computer da polso, come il Mares Smart Apnea, il Ratio e il Cressi Drake (che a breve presenteremo su AP…stay tuned!)

Sporasub SP2

Per 10 euro in più (249 € prezzo al pubblico), viene proposto lo Sporasub SP2. Completo di tutte le funzioni dell’OMR-1, l’SP2 è configurabile tramite PC collegato al computer. I tuffi memorizzabili salgono a 250, mentre non vi sono cinturini di ricambio. E’ opzionale l’utile fascia cardio. Questa può essere vestita sotto la muta, a pelle sul petto, e indica istantaneamente i battiti cardiaci del pescasub o dell’apneista, monitorando cosi in ogni momento lo stato di recupero di chi si immerge, con un dato che si somma al tempo di immersione e di superficie e che tiene in considerazione lo stato psico-fisico del pescatore. E’ infatti vero che, a seconda della giornata, di ciò che si è mangiato, di come si è dormito, e anche della specifica situazione in acqua (avvistamento di una preda importante, mare mosso che ci tiene in maggiore agitazione), le nostre condizioni psico-fisiche possono cambiare, modificando notevolmente anche i battiti cardiaci. Imparando a conoscere il nostro corpo, sapremo comprendere a quanti battiti ci troviamo in una situazione di rilassamento e tale da poter affrontare bene una immersione.

Umberto Pelizzari UP-X1 R

Salendo sensibilmente di prezzo (339 €) abbiamo il massimo per l’immersione, l’UP-X1 R, ovviamente ricaricabile, configurabile a PC, e con fascia cardio di serie. Lo stesso cavo per la ricarica permette la configurazione a PC tramite software Dive Master, come per l’SP2. I tuffi memorizzabili sono 250. In pratica abbiamo le stesse funzioni dell’SP2, ma con fascia cardio inclusa. Inoltre, l’UP-X1 offre un design molto tecnologico, con ghiera in vera fibra di carbonio. Ci piace la nuova scritta OMER e UP-X1 sulla ghiera con copertura lucida protettiva. Rispetto al UP-X1 (non ricaricabile e con la firma di Umberto Pelizzari), la scritta è molto più protetta, e non si graffia con l’urto su scogli e oggetti. Sono incluse le funzioni orologio, timer, countdown, memorizzazione di profondità massima, tempo di immersione e temperatura minima. Il tutto visionabile su PC con grafico di ogni singola immersione completo dei battiti cardiaci in ogni momento. Peccato che la funzione cardio non memorizzi i battiti anche fuori dall’acqua e in superficie, funzione che renderebbe l’UP-X1 R e l’SP2 ottimi anche per memorizzare gli allenamenti durante la corsa e il nuoto.

Clicca Mi Piace sulla pagina Facebook di Apneapassion.com per essere aggiornato sulle altre novità di prodotto del gruppo Omer!

Advertisement