Advertisement

Nella stagione estiva il sarago può essere trovato a tutte le batimetriche frequentate dai pescasub.

 

Mentre gli esemplari fino a mezzo kg si potranno vedere in acqua libera (se non troppo disturbati da barche), saraghi di maggiori dimensioni prediligono decisamente anfratti più nascosti della roccia. Il sarago si troverà su batimetriche più tranquille (profonde) durante il giorno, mentre si avvicinerà alla costa e in acque più basse la mattina e la sera, sia per la tranquillità maggiore che trova, sia per la ricerca di cibo. Quando però il mare è mosso, o meglio in scaduta, sarà facile incontrare saraghi, anche di grosse dimensioni, nel basso fondo, intenti a cibarsi tra sabbia e roccia, magari in compagnia di altri nobili sparidi quali l’orata.

Advertisement