Advertisement

 

Sarà il 25 Settembre 2015 in occasione di BITAS 2015 ( Borsa Internazionale del Turismo Attivo in Sardegna ) a Cala Gonone (NU), che Davide Carrera tenterà di scrivere la storia nel libro dei record, compiendo il tuffo in apnea più profondo del mondo su di un relitto.

L’atleta, già record mondiale nel 2001 di immersione libera e punta di diamante della Nazionale Italiana di apnea outdoor, si tufferà nelle acque cristalline di Cala Gonone fino a raggiungere il famoso relitto della Ugo Bassi, adagiata a 85 metri di profondità a 4,5 miglia dalla costa di Cala Cartoe.

Carrera ha sottoposto questo tentativo di record mondiale alla famosa commissione dei Guinness World records, che a causa dell’elevata pericolosità della prova, ha rifiutato di supervisionare l’evento. Carrera ha deciso di effettuare gli 85 metri di discesa verso la Ugo Bassi nonostante i rischi, conscio che il rifiuto non inficerà la validità e l’importanza del record. All’evento sarà comunque presente un Pubblico Ufficiale che in caso di successo convaliderà il record mondiale.

Le date da ricordare per questo importante evento sono il 24 e il 25 Settembre 2015.

Il 24 all’Acquario di Cala Gonone alle 9.00, si terrà la conferenza stampa dell’evento e a seguire verrà proiettato il film sulla vita di Davide Carrera, girato dal regista RAI Luca Rosini. Assieme al regista, l’atleta racconterà del soggetto cinematografico che lo vede come protagonista e rilascerà interviste riguardanti il suo tentativo di record mondiale.

A seguire si terrà un sopralluogo dell’area attorno al relitto e successivamente l’allenamento preparatorio.

Il 25 Settembre dalle 9.00 alle 13.00 Davide Carrera, tenterà di battere il record mondiale al largo della costa di Cala Gonone, immergendosi nel relitto della Ugo Bassi ad una profondità di 85 metri. La nave, scoperta solo di recente, fu affondata dal sommergibile Inglese Safari durante la Seconda guerra mondiale.

L’impresa sarà coordinata dall’associazione Blue Best di Paolo Insolera, che fornirà il supporto logistico necessario per il record e un team di tre subacquei che riprenderanno le varie fasi del tuffo.

L’impresa avverrà all’interno del programma di BITAS 2015, manifestazione che si svolgerà a Cala Gonone dal 2 al 4 Ottobre.

Advertisement