Advertisement

Cura in ogni dettaglio

La maschera Sigalsub X-Wide è la nuova offerta dell’azienda italiana in questo dossier. È la maschera che Tiziana Martinelli , la nuova carismatica atleta italiana Sigalsub, indosserà nelle sue future gare di pesca in apnea . La gamma di maschere Sigalsub comprende anche la frameless Sauron e la tradizionale Mate , quest’ultima disponibile anche con supporto per integrato per telecamera. Sicuramente il Sigalsub X-Wide colpisce , come vedremo, per tutti i dettagli che sono presenti per offrire un prodotto top di gamma. Questo, a partire dalla soluzione frameless .

Costruzione, compattezza e campo visivo

Come sappiamo, la soluzione frameless necessita di un processo produttivo che utilizza una tecnologia molto avanzata . La fusione perfetta e affidabile di facciale , lenti e telaio interno è un processo delicato. Tuttavia, la Sigalsub X-Wide sembra essere estremamente ben realizzata . Il collegamento del facciale al telaio è ottimo. La compattezza della maschera, grazie alla tecnologia frameless e ad un design molto intelligente, è estremamente elevata . Le due lenti temprate ad alta resistenza sembrano essere molto vicine agli occhi per un ottimo campo visivo (lo misureremo nelle prossime settimane). Il telaio interno è rigido, ma lascia comunque un po’ di spazio per flettersi centralmente.

Il facciale

Il facciale della Sigalsub X-Wide è sicuramente una soluzione di alto livello. E’ in silicone antiallergico con superficie opaca sia esternamente che internamente . Tuttavia, la superficie della banda interna del bordo che viene a contatto con il viso è lucida. Questa può essere una buona idea per ottimizzare l’aderenza alla pelle ed evitare infiltrazioni d’acqua. Esternamente, sulla fronte , il facciale presenta due bande più spesse per migliorare la rigidità di tale zona ed evitare che si deformi troppo sotto la trazione della fascia posteriore. Esteticamente queste due fasce, in superficie lucida, continuano la X disegnata centralmente sul telaio. L’ area del naso ha una superficie ruvida su entrambi i lati per aiutare le dita a premere il naso per la compensazione . Internamente, alla base del naso sono presenti due protuberanze per migliorare il comfort e ridurre il volume interno. Sulla parte alta del naso cambia l’angolo con il profilo interno diventando più verticale per adattarsi bene alla fronte senza fare pressione su di essa. La Sigalsub X-Wide è offerta solo in total black.

Regolazione e design del cinghiolo posteriore

Il cinghiolo posteriore ha un design semplice in silicone lucido con due fasce collegate centralmente. C’è abbastanza spazio per posizionare il tubo dietro la testa. Tale soluzione lo mantiene più fermo durante l’immersione rispetto alla posizione laterale. Le fibbie sono collegate direttamente alla facciale . La qualità del silicone sarà fondamentale in questo tipo di soluzione per garantire la sufficiente resistenza. Il sistema di regolazione micrometrica prevede due pulsanti verticali contrapposti, estremamente facili da azionare.

Dimensioni e peso

La Sigalsub X-Wide pesa 135 grammi , un valore estremamente basso. Le lenti sono realizzate con 4 lati e una curva nella zona esterna superiore. La larghezza massima è 5,6 cm e l’altezza massima 5,4 cm (misure AP). L’ altezza della facciale al centro è di 9,8 cm, mentre la larghezza massima è di 12,5 cm, un valore basso, anche per maschere compatte frameless. La larghezza massima del telaio è di 14,6 cm.

Advertisement