Advertisement

Un prodotto rivoluzionario per i 10 anni di XT Diving Pro

Sono 20 anni che il signor Chalaris, il capo di XT Diving Pro, progetta e produce pinne con pala in materiale composito. Ma Tasos ha fondato XT Diving “solo” 10 anni fa. Le nuove pinne Pteryx sono le Pteryx 10th Anniversary . Cosa c’è di meglio di un prodotto rivoluzionario per celebrare un traguardo così importante?

Pteryx come top della gamma di XT Diving Pro

Le nuove pinne Pteryx 10th Anniversary sono innanzitutto le Pteryx, le pinne più avanzate e performanti dellagamma pale di XT Diving Pro. Abbiamo giàpresentato e testato le pinne lunghe Pteryx con ottimi risultati.

Pinne XT Diving Pro Pteryx 10° anniversario

Un’altra rivoluzione con esperienza e un po’ di fortuna

L’estrema modestia di Tasos Chalaris, capo e mente di XT Diving Pro, lo porta a parlare di fortuna. Sappiamo che c’è molto di più. Sono 20 anni che Tasos progetta e produce pinne. Solo questa esperienza gli ha dato la visione e la capacità tecnica per rivoluzionare ancora una volta il mercato.

“Sapevamo cosa volevamo fare per creare le migliori pinne di semprema non sapevamo come farlo correttamente”. Queste sono le parole di Chalaris che ci ha parlato in un’intervista. “Poi, un giorno, lavorando su nuove soluzioni e idee, con un po’ di fortuna siamo riusciti a ottenere quello che volevamo. La pala si piegava in un modo nuovo. Per essere ancora più efficiente e spingere maggiormente il pescasub, la pala non deve piegarsi in un unico punto, ma la flessione deve muoversi lungo la sua lughezza! Deve muoversi dall’inizio alla fine della pala e spingere l’acqua nel modo più efficiente. Questo è ciò che abbiamo ottenuto con le nuove pinne Pteryx 10th Anniversary”.

Come sono fatte

Il processo di produzione delle nuove Pteryx 10th Anniversary è quello delle Pteryx. 100% fibra di carbonio twill di alta qualità viene laminato utilizzando pressioni e temperature elevate nella pressa. Un processo estremamente lungo permette di avere qualità e prestazioni eccellenti. La produzione delle pale XT Diving Pro Pteryx richiede fino a 8 giorni. Per quattro giorni le pale vengono tenute ad alta pressione nella pressa. Successivamente, le pale vengono mantenute per altri quattro giorni ad alta temperatura per ottenere la laminazione finale.

L’ingrediente speciale

Qual è dunque l'”ingrediente” segreto? Qual è la soluzione proposta da XT Diving Pro e Tasos Chalaris nelle Pteryx 10th Anniversary? Cosa permette di avere pale in cui il punto di flessione si sposta lungo la loro lunghezza durante la pinneggiata? In che modo questo migliora la spinta? Osservando la superficie delle pale la luce ci mostra la differenza dell’Anniversary rispetto alle Pteryx “standard”. Come per le pinne Pteryx standard, notiamo il design romboidale degli strati di carbonio impostato durante la fase di costruzione. Questo conferisce alle pale, oltre a una bella estetica, una morbidezza e una reattività estremamente elevate. Ma a livello centrale l’Anniversary mostrano di più. Lungo tutta la pala è presente un’ulteriore fascia di fibra di carbonio. Questa soluzione dà finalmente alle pale ciò che Tasos Chalaris stava cercando.

La fascia centrale aggiuntiva in fibra di carbonio è visibile

Cosa succede

Il punto di inflessione della pala si sposta durante il calcio. Secondo XT Diving, la palaspinge l’acqua con un’efficienza senza precedenti. Sempre secondo l’azienda greca, questa dinamica genera una spinta incredibile. Ma ciò che è particolarmente importante è che lo sforzo del pescasub è ridotto al minimo. È la palaa fare tutto il lavoro! In teoria, e secondo XT Diving Pro, il risultato è sorprendente. Presto testeremo le nuove XT Diving Pro Pteryx 10° Anniversary. Il test verificherà se queste pinne sono davvero un incredibile passo avanti nel settore delle pale in fibra di carbonio.

Dimensioni e peso

Le pinne Pteryx XT Diving Pro 10th Anniversary sono lunghe 65 cm centralmente e 62 cm lateralmente. Le misure si riferiscono partendo dalla curva sotto la scarpetta. Il flap è infatti convesso. La larghezza della pala è di 18 cm misurata fra i water rail. Lo spessore della pala è di 0,54 mm in punta, 0,9 mm a metà lunghezza e 1,05 mm a 12 cm dalla punta del piede. I water rail sono alti 1,7 cm e lunghi 48 cm. La scarpetta utilizzata è la KM Dive. I logheroni sono lunghi 12 cm dalla punta del piede. Nella taglia 44-45 della scarpettal’intera pinna pesa 745 grammi. Si tratta di un ottimo valore molto basso, in particolare con la pala estremamente leggera.

Advertisement