Advertisement

Da sempre leader nella progettazione e realizzazione degli arbalete, con tutta la sua gamma nominata come le tribù indiane, alla quale da poco si è aggiunto il Kiowa Custom, Cressi ha nel Cherokee e nel Comanche Rail due soluzioni con analoga canna, ma ben diversi nell’impugnatura, nella testata e nell’allestimento.

In breve

Cressi Cherokee e Cressi Comanche Rail hanno la stessa canna di diametro 28 e guida asta aperto. Le differenze sono invece evidenti nell’impugnatura, dove il Comanche Rail mantiene una soluzione molto classica e meno evoluta, ma affidabile e molto amata dai pescasub che la hanno conosciuta negli anni passati e quasi non possono più farne a meno. Analogamente, la testata, chiusa, è di tipo classico seppur rinnovata, e di facile utilizzo. Il Cherokee ha invece nell’impugnatura tutte le novità più aggiornate di Cressi, così come nella testata compatta completa di magnete di ritensione dell’assta.

Fusto

Per entrambi gli arbalete il fusto ha diametro 28 mm e spessore di circa 1 mm, realizzato in alluminio Anticorodal, una speciale lega che comprende Silicio, Magnesio e Manganese, elementi che danno al materiale altissima resistenza alla corrosione, pur mantenendo una ottima resistenza meccanica. Nella parte superiore il guida asta aperto con due guide a rotaia rende la struttura del fusto più rigida, mentre nella parte inferiore la canna è nella versione circolare semplice. Il guida asta così realizzata migliora la direzionalità mantenendo minime le perdite per attrito fra asta e guida.

Impugnatura e maccanismo di sgancio

La soluzione del Comanche Rail vede una impugnatura classica con grilletto pieno in Nylon caricato vetro, sicura laterale a scorrimento, impugnatura del manico ambidestra, castello del sistema di sgancio ricoperto in materiale plastico, e sgancia sagola posizionato inferiormente davanti all’elsa. Qui non è tanto l’evoluzione che conta, ma l’affinamento e l’affidabilità del sistema che oggi ancora seduce e attrae tantissimi appassionati pescasub.

Il Cherokee è realizzato invece con una impugnatura di ultima generazione, con meccanismo di sgancio 100% acciaio inox, sia nel grilletto, che nel meccanismo, che nella scatola di sgancio. La leva sganciasagola, con ritorno automatico in posizione, è anch’essa in acciaio e posizionata lateralmente alla scatola di sgancio. La zona di inserimento dell’asta presenta un componente in acciaio che può essere smontato, il quale permettere di adattare meglio, quando tolto, la scatola di sgancio alle aste di dimensioni maggiori (da 8 mm in su). Tale componente permette anche di avere la parte alta della scatola di sgancio smussata e quindi eliminare, almento su tale profilo, l’effetto tagliente sulla sagola.

Il manico è realizzato con una parte smontabile di colore bianco per l’individuazione sul fondale, e con superficie con profilo a tacche per maggiore grip. La leva della sicura è di piccole dimensioni e ruotabile in posizione on – off. Impugnando l’arbalete la posizione che blocca lo sparo è percepibile con la mano e avvisa della regolazione su “off”. La leva è doppia, quindi su entrambi i lati, così da essere percepibile al meglio sia dai destri che dai mancini; una ottima soluzione. L’appoggio sternale è fornito in due diverse dimensioni e altezze. Piacevoli e comode le ali laterali per il posizionamento della sagola in modo ordinato e fuori dalla linea di mira.

Testata

La testata del Comanche Rail è di tipo chiuso con forme classiche, seppure sia un design aggiornato da Cressi, denominato QuickLoad, per ottimizzare la facilità di posizionamento dell’asta per il caricamento. Compatta nelle dimensioni, la testata alloggia due elastici singoli standard da 16 mm di diametro con sistema di avvitamento sia lato testata che lato ogiva. La testata presenta comunque un passaggio per l’aggiunta di un secondo elastico circolare. Nella parte inferiore della testata il passasagola è in acciaio per maggiore robustezza e durata.

La testata del Cherokee è estremamente evoluta, con soluzione aperta e super compatta, completa di punti di passaggio della sagola ben realizzati e definiti, tali da evitare lo sgancio involontario della stessa. La soluzione con doppia calamita in camera stagna per il fissaggio dell’asta (Magnetic Spear Lock) è una utile soluzione che aiuta soprattutto nel posizionare l’asta in fase di caricamento.

Il profilo della testata è tale da indirizzare al meglio i due elastici circolari che si possono montare sulla stessa, evitandone l’interazione e posizionandoli il più possibile in modo parallelo all’asta quando caricati, in modo da ottenere la migliore efficienza del colpo.

Allestimento e versioni

Il Comanche Rail viene fornito nelle lunghezze 60, 75, 90, 100 e 110, con elastici singoli da 16 mm, ogiva in acciaio articolata, asta in acciaio tahitiana da 6 mm con tacche.

Il Cherokee offre le stesse lunghezze, tranne il 110, e stessa asta e ogiva, e anche l’elastico è da 16 mm, ma in questo caso circolare. Per entrambi il mulinello è ad innesto con profilo a coda di rondine. Sono disponibili per entrambi gli arbalete i nuovi mulinelli Reel R30 e R50.

Per la scheda tecnica completa del Cressi Comanche Rail 100 clicca qui.

Per la scheda tecnica completa del Cressi Cherokee 100 clicca qui.

Advertisement