Advertisement

Erede della Q1 prima e della Q3 poi, la Q5 riprende la soluzione a tre LED presente sulla apprezzatissima Q3.

Di dimensioni abbastanza importanti, la Seac Q5 è indirizzata sia ai pescatori in apnea che a chi fa immersioni.

AperturaQ5scritte

Per il miglior prezzo on-line garantito della Seac Q5 clicca (e attendi alcuni istanti) qui.

 

Design

Indubbiamente le dimensioni colpiscono rispetto al trend di molta concorrenza, con lunghezza totale di 18,5 cm e diametro della testa pari a 6,5 cm. Quest’ultima è molto ben protetta con una spessa copertura in gomma naturale.

Q5frontale

Il corpo e la parte sottostante della testa sono in Nylon caricato vetro, così come l’interruttore ben visibile in rosso.

Q5smontata

Pur non avendo un design particolarmente anatomico, le dimensioni dell’interruttore consentono di posizionare bene la torcia in mano anche indossando guanti spessi, senza doverla guardare.

 

Interruttore 

L’interruttore è rialzato, largo 1,5 cm e lungo 3 cm, a scorrimento. Le impostazioni sono spento, acceso a massima potenza e acceso a potenza ridotta al 30%. Ad ogni pressione si passa da una delle impostazioni alla successiva, con l’interruttore che scorre e torna indietro automaticamente.

Q5Interruttore

Lacciuolo

In tessuto di Nylon con copertura in gomma e cursore a molla, ha una lunghezza superiore alla concorrenza. Una soluzione elastica sarebbe più comoda.

Q5laterale

 

LED e potenza

L’unica torcia del dossier a proporsi con ben tre LED, la Q5 offre una soluzione che garantisce di non rimanere al buio nel caso di un LED rotto.

Q5teasta2

La potenza totale (flusso luminoso) prodotta dai tre LED è pari a 700 lumen, mentre i lux (il flusso che impatta una superficie di 1 metro quadro a un metro di distanza) sono indicati da Seac pari a 8225. La temperatura del colore è pari a 6500°K.

Q5teasta1

Il fascio luminoso centrale è piuttosto ampio, concentrato in uno spettro di angolo dichiarato pari a 10°.

La parabola è realizzata in alluminio cromato.

 

Batterie e durata

Sono ben 8 le batterie alkaline di tipo AA da utilizzare sulla Q5, soluzione che la rende piuttosto pesante (430 grammi), almeno fuori dall’acqua (valuteremo la soluzione in acqua nella prova in mare). Ciò comporta anche, però, una autonomia eccezionale di ben 6 ore (dato dichiarato Seac) alla massima potenza. Utilizzabili anche batterie ricaricabili, con una leggera perdita di potenza luminosa. 

 

Per scaricare e stampare la scheda tecnica della Seac Q5 clicca qui.

Advertisement