Advertisement

In breve

La nuova linea di arbalete Mares Strike rinnova finalmente l offerta dell azienda basata in Italia . Gli Strike Element, Strike e Strike Polygon , passando dalla versione più economica a quella più ricca, sono pieni di nuove interessanti soluzioni.

La nuova impugnatura

Un’impugnatura completamente nuova, compreso il meccanismo di sgancio , posiziona la linea Mares Strike nel segmento “moderno” degli arbalete tradizionali.

Il meccanismo di sgancio

Il nuovo meccanismo di sgancio ha richiesto mesi di test . Ciò ha incluso la progettazione di macchine specifiche in grado di valutare la potenza applicata all’albero. La “scatola” dove è contenuto il meccanismo è realizzata al 100% in acciaio inox in una struttura lamellare . Le leve interne sono lunghe per poter agire attraverso il grilletto con uno sforzo minimo . Ciò, anche con carichi pesanti applicati elastico. Il grilletto ha una superficie verticale piatta per una migliore sensazione generale. Internamente il sistema ha una rotellina metallica che trasforma l’attrito radente in attrito volvente , che è molto più basso. Ciò determina una maggiore scorrevolezza nello sgancio e una maggiore durata dei componenti. La leva di sgancio laterale della sagola è di buone dimensioni e bem curvata , per trattenere perfettamente il monofilo. La leva può essere facilmente posizionata sull’uno o sull’altro lato svitando una vite.

L’impugnatura

Una impugnatura completamente nuova con design anatomico simmetrico. Sia la parte anteriore che quella posteriore dell’impugnatura hanno una copertura gialla ad alta visibilità in materiale più morbido. Questo non è visibile mentre il pescatore subacqueo impugna l’ arbalete , ma è invece estremamente visibile quando il fucile viene lasciato sul fondo del mare. La parte inferiore presenta un altro elemento giallo con un passaggio per l’aggancio alla boa o all’elastico per la caccia ai grossi pelagici. Altro componente giallo è il sistema di sicurezza di piccole dimensioni , ma che Mares sottolinea essere perfettamente percepibile dal subacqueo. Altro dettaglio importante sono le alette laterali di grandi dimensioni che permettono di posizionare la sagola e liberare la linea di mira. Per lo stesso motivo, il supporto pettorale in un unico pezzo con il impugnatura , ha una forma ad U accentuata sul profilo superiore. Il design dell’impugnatura permette di avere la mano molto in alto e quasi in linea con l’asta. 

La canna

La canna è un elemento in alluminio estruso di 28 mm di diametro esterno . Nello Strike e Strike Polygon la canna ha un guida asta integrato , che migliora sia la linea di mira che la rigidità (soprattutto verticale). Lo Strike Element ha lo stesso diametro ma senza il guida asta integrato. La canna dello Strike Polygon ha uno speciale mimetismo che assorbe i raggi ultravioletti che possono essere visti dai pesci, ottenendo così una migliore occultazione. 

La testata

Molto lavoro è stato dedicato alla progettazione della testata aperta , che è completamente nuova. Il primo scopo era quello di ottenere una soluzione che permettesse agli elastici di posizionarsi quasi perfettamente paralleli elastico . Ciò riduce l’attrito in fase di sgancio e permette anche la massima efficienza, in quanto la potenza del elastico s è perfettamente diretta lungo la linea dell’albero. Contemporaneamente, potenza e precisione sono ottimizzate.

Il mulinello

Il nuovo mulinello per la linea Mares Strike è standard su Strike e Strike Polygon, mentre è opzionale sullo Strike Element. Si tratta di un nuovo concept, una soluzione orizzontale da 50 metri , diversa da quella verticale tradizionale di Mares . Dispone di una nuova frizione micrometrica che permette di regolare perfettamente la tensione sul filo. Interessante sapere che l’attacco del mulinello sulla canna ha l’ aggancio Roller, quindi è possibile modificare qualsiasi arbalete della linea Strike ad una soluzione Roller semplicemente cambiando la testata e gli elastici. Mares, però, al momento non offre una testata roller. 

Gli elastici e gli allestimenti

LoStrike Element è l’entry level della linea Mares Strike . Viene proposto con elastico circolare singola da 17 mm in tutte le lunghezze. Queste sono 55, 75, 90 e 100 cm. L’ elastico è un nuovo prodotto in colore indaco . Tale colore assorbe la luce ultravioletta e, proprio come la canna , risulta meno visibile ai pesci. Il coefficiente di allungamento dell’elastico di diametro di 17 mm è 320 ed ha un comportamento progressivo. L’ asta è un’asta in acciaio tahitiano 17-4 PH di 6 mm di diametro con pinnette . Mulinello non incluso.

Lo Strike è offerto anche nella lunghezza di 115 rispetto allo Strike Element. Elastico circolare singolo di diametro 17 mm come sull’Element per le lunghezze 55, 75 e 90. Le lunghezze 100 e 115 hanno invece con doppio elastico circolare di 14 mm di diametro e coefficiente di allungamento 350. L’asta è dello stesso tipo dell’Element ma ha un diametro di 6,5 mm . Il mulinello è incluso.

Lo Strike Polygon è offerto nelle stesse lunghezze e caratteristiche dello Strike. Tutte le lunghezze sono però con doppio elastico da 14 mm e asta da 7 mm . La canna è ovviamente mimetica .

Advertisement