Advertisement

Quando capitano quelle giornate particolari in inverno, in cui il mare risulta calmo con vento da terra, il pesce al libero sarà in genere poco presente.

La preda, e predatore, invernale per eccellenza, la spigola, sarà poco attratta dalla costa. 

Sarà allora opportuno scegliere delle zone di pesca con lastroni e tane ben protette in acqua bassa. Bisognerà evidentemente pescare in tana, controllando le tane più protette. Qui potremo trovare i saraghi, che avranno un comportamento poco reattivo, rispetto alle stagioni più calde. 

Se ci troveremo per forza di cose in una zona con poche tane e lastroni, una tecnica di pesca redditizia potrà essere l’agguato in bassofondo, alla ricerca di saraghi e cefali. 

Metti Mi Piace sula pagina Facebook di Apneapassion.com per essere agiornatona sulle nuove Perle della Settimana.

Advertisement