Advertisement

I colori dell’Ucraina non devono sbiadire. La guerra in Ucraina organizzata dal dittatore russo Vladimir Putin è INACCETTABILE, qualunque siano le ragione, gli accordi, i conflitti politici ed economici, la storia e le motivazioni geografiche. In un mondo in cui paesi e persone civili costantemente mirano alla cancellazione di qualsiasi guerra, è scioccante, orribile e straziante assistere a ciò che sta accadendo in questi ultimi giorni.

Come media internazionale Apneapassion si batte da sempre per il corretto ruolo giornalistico professionale della rivista. Questo non significa solo la necessità di essere veritieri e indipendenti in tutto ciò che pubblichiamo e comunichiamo in merito alla pesca in apnea e all’apnea pura. Ciò implica anche che abbiamo la responsabilità di essere una voce internazionale per condannare duramente, senza se e senza ma, la guerra in Ucraina.

Abbiamo cari amici in Ucraina, che condividono la nostra passione per il mare, e il mio pensiero va a tutta la Nazionale ucraina, e in particolare a Svetlana Mayorova, la cui passione per la pesca subacquea e il suo viso sempre sorridente hanno deliziato tutti noi tante volte su le pagine social.

Il mio cuore si è spezzato quando qualche giorno fa molti media internazionali hanno mostrato il volto sorridente della piccola Polina, all’ultimo anno delle elementari, uccisa dai proiettili russi.

Ho così deciso che d’ora in poi, fino alla fine della guerra, che speriamo sia presto, la rivista Apneapassion mostrerà i colori dell’Ucraina. Le pagine web del magazine, i loghi, compresi quelli sui canali social, Facebook, Instagram e Youtube, porteranno i colori giallo e blu di questa Nazione Amica. Inoltre, sulla rivista Apneapassion non verrà pubblicata alcuna promozione di attività o eventi russi. Questo si è recentemente verificato con il Moscow Dive Show, per il quale avevamo pronte interessanti interviste che non verranno pubblicate fino alla fine della guerra, si spera presto.

Ma la mia più grande speranza è che tutti i pescatori subacquei, gli apneisti, donne e uonìmini, ma in generale tutti gli amanti del mare, si uniscano in una unica forte voce contro la guerra in Ucraina, condividendo i colori dell’Ucraina, una voce che sarà migliaia di volte più forte di quello che Apneapassion può esprimere.

Carlo Forni

Fondatore e Direttore

Advertisement