Advertisement

Le nuove rivoluzionarie aste J Meno by Kamax realizzate dalla XT Diving Pro sono state lanciate sul mercato quest’anno e saranno visibili all’Eudi show di Bologna dal 1 al 3 marzo, presso lo stand della XT Diving Pro. L’azienda greca sarà infatti per la prima volta presente alla fiera bolognese come espositore. Le nuove J Meno rappresentano in qualche modo una rivoluzione, un poco come le aste Ghost della Sigalsub, anche se la soluzione è molto diversa.

Punte delle aste XT Diving J Meno by Kamax

La sezione a croce delle nuove aste J Meno realizzate dall’azienda greca sono state progettate per ottenere la massima penetrazione nella preda.

Aste XT Diving Pro J Meno by Kamax

Due sono le soluzione delle punte delle nuove aste J Meno: una completamente a sezione a croce per la pesca all’aspetto e in acqua libera, una per la pesca in tana con la parte iniziale della punta a sezione rotonda in modo che la punta si possa riaffilare più volte dopo eventuali scontri sulle rocce.

Aste XT Diving Pro J Meno by Kamax con singola e doppia aletta

Incredibile forma delle punte delle aste J Meno by Kamax realizzate dalla XT Diving Pro, che l’azienda greca indica come un passo avanti importante sul fronte della capacità di penetrazione della preda rispetto alle aste tradizionali. Le J Meno saranno presto analizzate nella rubrica Raggi X di ApneaPassion international web Magazine.

Schieramento delle aste XT Diving Pro J Meno by Kamax con punta inizialmente a sezione circolare per facile riaffilatura
Advertisement