Advertisement

 

Fa tappa ad Ustica il Beuchat Freediver Tour, in collaborazione con Suunto, PADI Freediver e DAN Europe.

 

 

La quinta e penultima tappa del Beuchat Freediver Tour 2016  farà tappa nelle splendide acque di Ustica il prossimo 24 e 25 settembre. L’iniziativa, già trattata da AP in occasione della terza tappa in Sardegna, a Isola Rossa, rappresenta una lodevole attività di divulgazione della conoscenza e della passione per l’apnea pura fra appassionati di mare e di immersioni, anche giovanissimi. Ideata da  Beuchat Italia e Suunto Diving, il Freediver Tour 2016 è patrocinato da PADI Freediver e DAN Europe.

 

 

Il Freediver Tour 2016 è certamente una iniziativa importante, che permette di avvicinare anche, ma non solo, appassionati che fino ad oggi hanno praticato esclusivamente immersioni con le bombole. L’evento è gratuito ed aperto a tutti coloro che desiderano avvicinarsi all’apnea come disciplina sportiva e a chi è semplicemente curioso di scoprire la meraviglia dell’immersione libera. Ai partecipanti verranno illustrate, da parte di un istruttore qualificato, i fondamenti delle principali tecniche e avranno la possibilità di testare in immersione libera le attrezzature Beuchat e Suunto di ultima generazione dedicate all’apnea.

Per partecipare basterà recarsi presso l’Orca Diving Center Ustica, centro diving attivo da anni nel mondo dell’apnea ricreativa e agonistica, sito nell’area marina protetta (sulle cui regolamentazioni nazionali la redazione ha forti perplessità ndr) di Ustica, prima riserva marina protetta istituita in italia. L’indirizzo è via Cristoforo Colombo 39, Ustica, e l’appuntamento per entrambi i giorni è alle ore 9:00. 

Ulteriori informazioni e immagini su: https://www.facebook.com/Freedivertour2016/

 

Advertisement