Advertisement

Introduzione

L’acqua invernale e poco limpida è presente in gran parte del Mar Mediterraneo, ma anche in altre parti delle coste a clima temperato, e si pratica principalmente la pesca in apnea in acque poco profonde, dove un arbalete corto, leggero e facile da brandeggiare è sicuramente l’opzione migliore. Il Beuchat Hero Carbon 75 può sicuramente essere un’ottima opzione e, dopo aver già testato il Beuchat Hero 80 con Massimo De Pascalis, abbiamo deciso di provare per la versione più avanzata in fibra di carbonio.

Il Beuchat Hero Carbon 75, uno dei più recenti arbalete della Beuchat, fa parte delle 5 diverse versioni della nuova famiglia Hero della Beuchat: Hero, Hero Carbon, Hero Camo, Hero Open e Hero Revo Concept.

Beuchat Hero Carbon

Bilanciamento

Leggero e con un ottimo equilibrio in acqua grazie alla sua canna 100% in fibra di carbonio pre-preg a forma di osso di seppia, il Beuchat Hero Carbon 75 è leggermente più pesante sul lato dell’impugnatura rispetto alla punta nell’allestimento standard con un 6,5 mm asta tahitiana di diametro e una singola fascia elastica Beuchat Megatonne di 16 mm di diametro. Questa è sicuramente una buona soluzione in quanto quando ci si muove tra gli scogli alla ricerca di pesci praticando l’agguato, non si snete alcun peso sulla punta del fucile e il braccio e la mano non si stancano. Sicuramente un upgrade e un miglioramento, questo, rispetto al Beuchat Hero 80 testato da Massimo De Pascalis, che invece è risultato negativo in punta (lato museruola).

Brandeggio

La leggerezza della canna in fibra di carbonio 100% pre-preg e la sua forma a osso di seppia rendono il Beuchat Hero Carbon 75 estremamente facile da brandeggiare anche con mare mosso e un po’ di corrente. Il design estremamente sottile della testata con anche vari fori di passaggio per ridurre il peso, sono un ulteriore aiuto per manovrare l’arbalete in acqua. Le protuberanze della testata ben dimensionate aiutano, anche con mare mosso e acqua torbida, a posizionare facilmente il monofilo e a tenerlo ben fermo. La lunghezza 75 è ottima per mare mosso, corrente e tiri veloci e precisi. L’impugnatura simmetrica solo leggermente preformata è ottima anche per la pesca in tana e all’agguato.

Elastico circolare Megatonne

Potente e con una grande progressione, l’elastico circolare singolo Beuchat Megatonne ha una reattività buona ma non eccellente, ma questo si abbina bene con un arbalete leggero che necessita di avere un rinculo ridotto. Un solo elastico è sufficiente per le esigenze di questo tipo di pesca in apnea, e rende tutto facile e maneggevole anche con mare mosso. Comunque al Beuchat Hero Carbon 75 può essere aggiunto un secondo elastico.

Precisione

Il grande bilanciamento, il guida asta integrato, il basso rinculo e la leggerezza del Beuchat Hero Carbon 75 determinano una sorprendente precisione di tiro. Tuttavia, l’estrema leggerezza dell’arbalete richiede un braccio e una mano saldi nel momento dello sparo, poiché qualsiasi corrente, onda, e anche un piccolo rinculo possono spostare l’arbalete.

Considerazioni finali

Abbiamo trovato nel Beuchat Hero Carbon 75 un ottimo arbalete per la pesca in acque poco profonde e torbide, dove si pratica soprattutto nella tecnica dell’agguato. L’elastico Megatonne è ottimo, ma a qualcuno potrebbe piacere un po’ più di reattività dovendo però poi accettare un po’ più di rinculo. Sono disponibili versioni più lunghe di questo fantastico arbalete, fino a 110 cm, dove la canna in fibra di carbonio dovrebbe sicuramente aiutare a supportare il carico maggiore, ma è comunque necessario un test dedicato per verificarne tutte le funzionalità, compreso il comportamento del meccanismo di sgancio con carichi importanti e la precisione del tiro con un rinculo potenzialmente superiore. Il Beuchat Hero Carbon 75 è sicuramente un importante upgrade del Beuchat Hero “standard” con canna in alluminio, e ciò può giustificare un costo nettamente superiore (280€ vs 175€, a titolo indicativo).

 

 

 

Advertisement