Advertisement

La famiglia Predathor by Salvimar offre ben 4 versioni di pneumatico, più il Dark Side, ma è la tecnologia “Vuoto” a fare la differenza.

Realizzati tutti con impugnatura ergonomica in nylon caricato vetro, più resistente e durevole con gli sbalzi termici e l’utilizzo in acqua, i fucili Predathor, che hanno nel quinto elemento della famiglia, il Dark Side, la loro espressione massima, presentano soluzioni tecniche interessanti. Molto comodo e innovativo il sistema di sgancio con l’aletta posizionata lateralmente al pneumatico, anzichè sotto, dove rischierebbe di agganciarsi sul fondo, mentre il componente a forma di girandola con quattro alette permette di non avere un sistema a molla da riposizionare dopo ogni sparo, ma una soluzione sempre pronta per essere ricaricata. Utile anche il sistema di regolazione della potenza, che permette, a partire dal Predathor Plus, una riduzione del 50% della potenza per sparare per esempio in tana.

Ma la vera rivoluzione è il sistema Vuoto, non inventato da Salvimar, ma da essa evoluto in una soluzione semplice e facilmente fruibile. L’assenza della colonna d’acqua dentro la canna, fa si che lo stantuffo che spinge l’asta al momento dello sparo non dovrà spostare anche la colonna d’acqua stessa, con conseguenti attriti e forze di inerzia (peso dell’acqua) da contrastare. Ciò permette una velocità di uscita dell’asta dalla canna (di diametro 13 mm) nettamente superiore. Questo aspetto si traduce nella possibilità di lavorare con pressioni inferiori nel serbatoio, con conseguente maggiore facilità di caricamento. Addirittura Salvimar dichiara che un pneumatico con sistema “Vuoto” a 20 bar ottiene le stesse prestazioni di un pneumatico con sistema tradizionale caricato a 30 bar. 

Ma i vantaggi del sistema “Vuoto” non finiscono qui. La minore massa da spostare, che si limita al peso dello stantuffo e a quello dell’asta, ed elimina quello della colonna d’acqua, determina un rinculo molto inferiore rispetto ai sistemi classici, e quindi una precisione nettamente superiore del colpo.

Infine, poichè uno degli aspetti critici degli pneumatici è proprio il peso della canna, la soluzione “Vuoto” fa si che il peso della stessa sia ridotto di un valore pari alla colonna d’acqua potrebbe generalmente occuperebbe lo spazio nella canna di fronte allo stantuffo, e che invece è occupato dall’aria. Un alleggerimento che permette un bilanciamento nettamente migliore, e che poi rasenta la perfezione nel caso del Dark Side, con canna ulteriormente alleggerita grazie alla realizzazione in composito di fibra di carbonio.

Gli pneumatici Predathor vuoto sono disponibili nelle lunghezze 40, 55, 65, 75, 85, 100115, 130 cm, dove la lunghezza indicata da Salvimar equivale esattamente alla distanza percorsa dallo stantuffo al momento del colpo.

Segui Apneapassion sulla pagina Facebook cliccando Mi piace, e vieni avvisato in tempo reale sulla pubblicazione di altre prove di prime impressione di ulteriore equipaggiamento per la pesca in apnea e l’apnea.

Advertisement