Advertisement

Intro

La nuova linea di mute 2020 di Pathos offre una gamma completa di colori mimetici e grande vestibilità e morbidezza, ma sempre con neoprene foderato esternamente. La gamma vede la Pathos Coral, in nero rosso, la Pathos Medi in balck e verde e la Pathos Ocean nei colori predominanti nero e blu. Le tre mute sono quindi ora disponibili nella gamma di mute Pathos che vede anche le mute Thira, Onyx e Team.

Materiali e design

Neoprene Sheiko a media densità foderato esternamente in Lycra e a cella aperta internamente, che dona una straordinaria elasticità e morbidezza: questo è il materiale utilizzato per tutte e tre le nuove mute, la Coral, la Medi e la Ocean.

Oltre alla scelta del materiale per il miglior comfort, anche il taglio delle mute è ergonomico, utilizzando un ridotto numero di pezzi di neoprene, così da ottenere un numero ridotto di cuciture che evidentemente tendono a ridurre l’elasticità. Questo può essere visto chiaramente nella zona sotto le braccia, dove di solito tutte le mute hanno uno specifico pezzo di neoprene di forma romboidale cucito alla muta nei 4 lati. Nel caso delle nuove mute Pathos questo elemento è assente e il neoprene è un pezzo unico, con un’unica cucitura che va verticalmente e lateralmente lungo tutta la giacca.

Area sotto il braccio con unica cucitura

Colori mimetici

I colori mimetici coprono praticamente l’intera gamma di possibilità di base, con le soluzioni rosso, verde e blu su base nera. Il rosso utilizzato per la versione Coral in particolare è un colore che fa parte della storia di Pathos, presente sul logo e su tutte le attrezzature.

“Pathos anni fa ha iniziato ad utilizzare il rosso sul fucile Saragos, e poi sulle apprezzatissime scarpette Pathos, anch’esse realizzate in rosso nel 2012. La tendenza è stata ormai seguita da tutti i grandi marchi, su un colore ben visibile in superficie (aiuta la sicurezza) e che scompare già in acque poco profonde “, afferma Giacomo De Mola, Marketing and Sales Manager di Pathos e uno dei più forti campioni di pesca in apnea nel panorama internazionale.

Pathos Coral, rossa e arancione è pensata per il miglior mimetismo su rocce, coralli e sabbia.

Pathos Coral wetsuit

Il Pathos Medi, verde, è molto versatile per il Mar Mediterraneo e gli Oceani del Nord e del Sud.

La Pathos Ocean, blu, è evidentemente focalizzata sulla pesca in apnea nel blu, ma anche sui fondali con alghe e sabbia chiara.

Dettagli raffinati

Le tre nuove mute di Pathos includono sicuramente alcuni dettagli raffinati per aiutare comfort, resistenza e isolamento termico. Sicuramente evidenti sono tutti i bordi di viso, polsi e caviglie che sono realizzati con neoprene liscio ripiegato esternamente, per generare una zona leggermente più stretta per la riduzione del passaggio dell’acqua, mantenendo comunque la superficie liscia del neoprene a contatto con la pelle.

Muta Pathos con bordo ripiegato e neoprene liscio esternamente

Inoltre, il mento è semplicemente incollato senza cuciture che a volte determinano un certo fastidio a contatto con la pelle. La soluzione intelligente offre un diverso punto di chiusura tra il neoprene della testa e il neoprene del profilo ripiegato del volto, eliminando quello che potrebbe essere una zona debole se i due punti di chiusura fossero allineati.

Chiusura sul mento senza cuciture e disallineata rispetto alla chiusura del cappuccio

I gomiti e le ginocchia sono coperti parzialmente con un rivestimento di plastica per protezione (parziale), in modo da determinare solo una minima rigidità aggiuntiva.

Protezione delle ginocchia

Il petto ha uno spessore maggiore con rivestimento antiscivolo.

Protezione del petto con copertura anti scivolo

Tutti gli incollaggi sono doppi, elemento fondamentale per la migliore resistenza e durata della muta.

Advertisement