Advertisement

Cressi

La società 100% Made in Italy, Cressi, ha 4 arbalete inclusi in questo dossier, spostandosi da un prezzo base, con il Cressi Moicano Camu 60, a 109 €, salendo al Cressi Cherokee 60, circa 120 € e il Cressi Comanche Pacific 75 a 135 €, e infine fino al limite massimo fra i prodotti Cressi del dossier con il Cressi Cherokee Open Mimetic 75 a 175 €. Un’offerta completa per ogni esigenza. Sappiamo che tutti questi arbalete, anche se con soluzioni tecniche di diverso livello, avranno quel qualcosa di un po’ magico degli arbalete Cressi, che in qualche modo sembrano essere proprio l’estensione naturale del braccio dello pescasub.

Questo articolo fa parte del dossier “I migliori arbalete fra 100 e 200 €”.

Cressi Cherokee Open

Con il prezzo più alto tra i prodotti Cressi nel dossier, il Cressi Cherokee Open in versione mimetica è evidentemente il top della gamma offerta da Cressi al di sotto del prezzo di listino di 200 €. Infatti, Cressi Cherokee Open Camu nella versione più corta, 75 cm, ha un prezzo di 175 € su DiveINN nel momento in cui questo articolo viene pubblicato, ma puoi verificare l’ultima offerta del migliore prezzo online garantito a questo link.

Cressi Cherokee Open

Caratteristiche tecniche

Testata ed elastici

La testata del Cressi Cherokee Open è la soluzione aperta di alto livello di Cressi. È un design a testa di cobra che ammorbidisce l’angolo delle gomme per lavorare in modo più efficace senza subire inutili erosioni o tensioni, dando agli elastici la direzione corretta per la migliore efficienza e precisione del tiro. Il materiale della testata è in nylon caricato con vetro PA66 al 30%. È progettato per doppi elastici circolari e completo di chiusura magnetica per l’asta. Questa soluzione trattiene l’asta una volta posizionata, grazie a due magneti montati in una camera stagna. Questa opzione garantisce la massima velocità di ricarica senza gli svantaggi dei sistemi di ritenuta meccanica convenzionali.

La testata è dotata di un elastico circolare S45 di 18 mm di diametro con coefficiente di allungamento 3,0 – 3,2 (300% – 320% a seconda della lunghezza) e 42 gradi di durezza. C’è la possibilità di aggiungere un secondo elastico circolare o di cambiarlo con un G20 da 20 mm. L’ogiva è in sagola di Dyneema al 100% con una soluzione di 1 mm di diametro. Il passaggio della sagola sotto la testata è in acciaio e di buone dimensioni.

Cressi Cherokee Open testata e elastico circolare singola
Cressi Cherokee Open testata e elastico circolare singola

Canna

La canna è un tubo di diametro 28 mm in alluminio anticorodal con copertura mimetica. Il guida asta è integrato ottenendo un ulteriore rinforzo della canna e la migliore precisione del colpo con basso attrito, poiché l’albero aderisce solo nei due bordi della guida. La parte inferiore della canna ha un rinforzo estremamente importante grazie alle pareti ispessite, in modo da aumentare la rigidità e la conseguente resistenza e precisione del tiro.

Cressi Cherokee Open con guida asta integrato, rinforzo inferiore e copertura mimetica

La canna di connessione da maneggiare e canna da museruola è assicurata da doppi O-ring su entrambi i lati, per la massima capacità di volume d’aria della canna (rispetto ai tappi) e quindi una migliore galleggiabilità.

Maniglia e meccanismo di rilascio

L’impugnatura è realizzata in nylon PA66 viola caricato a vetro al 30%. Il meccanismo di sgancio vede una soluzione in acciaio inossidabile sviluppata al 100% in Cressi Italia. Questa soluzione combina elementi in acciaio inossidabile con altri autolubrificanti in Teflon ​​per ridurre al minimo l’attrito e l’erosione. Il meccanismo ha uno straordinario equilibrio tra sensibilità del grilletto e resistenza al rilascio accidentale dell’asta anche usando potenti doppi elastici. Il reggisagola è laterale, reversibile (può essere posizionato sul lato sinistro o destro) e realizzato in acciaio.

Cressi Cherokee Open meccanismo di sgancio

Sono presenti due piccole ali posizionate lateralmente per facilitare il caricamento senza interferire con la sagola e anche per sgomberare la linea di mira da essa. La parte posteriore dell’impugnatura è completa di un appoggio sternale rimovibile di buone dimensioni, disponibile in due diverse lunghezze.

La leva di sicurezza è laterale e su entrambi i lati, anche se non di grandi dimensioni, ma può essere sicuramente sentita dal pescasub per segnalargli se la sicurezza è attivata o disattivata.

Cressi Cherokee Open impugnatura lato destro
Cressi Cherokee Open impugnatura lato sinistro

L’impugnatura ha un angolo speciale Cressi per la massima precisione di tiro. L’impugnatura ha un ulteriore elemento bianco in gomma sintetica chiamato rubbersoft (gomma termoplastica TPU) posizionato nella parte posteriore, dove il palmo della mano aderisce alla impugnatura. Quest’ultima è anatomica con una forma simmetrica. Nella parte inferiore dell’impugnatura è presente un foro per il posizionamento di una linea. Il supporto per il montaggio per il mulinello non è presente. Nella parte posteriore è presente un appoggio sternale rivestito in gomma molto corto.

Asta

L’asta è un standard con tacche, diametro 6,5 mm, acciaio inossidabile 16-4PH temperato scuro.

Fornito con

Linea e maniche in nylon.

In breve

Cressi Cherokee Open mette insieme tutti i componenti di alto livello e le soluzioni tecniche di Cressi. Meccanismo di sgancio in acciaio inossidabile al 100%, grilletto incluso, impugnatura ad alte prestazioni, canna rinforzata con guida asta integrata e copertura mimetica e testata compatta aperta con doppi fori per elastici circolari con profilo altamente efficiente e blocco magnetico. La testata offre la possibilità di aggiornare ancora di più il Cressi Cherokee Open con un secondo circolare, passando anche ad una asta di diametro maggiore, con una canna rinforzata che supporta bene carichi più elevati. Il seguente livello di fucili subacquei Cressi sarebbe con una canna rastremata e idroformata in alluminio extra rigido we guida asta integrato come sul Cressi Cherokee Ocean, che però ha un prezzo superiore ai 200 € di listino, che è il limite di questo dossier.

Torna al dossier “I migliori arbalete fra 100 e 200 €”.

Advertisement