Advertisement

Introduzione

Semplice e super compatto, il coltello Salvimar Predathor è sicuramente il più compatto in commercio, ancora con spazio per alcune interessanti soluzioni.

Gamma colori Salvimar Predathor di impugnature e foderi

Il manico

Linea di coltelli Salvimar Predathor in fodero
Simmetrico, leggermente anatomico, realizzato al 30% di Nylon caricato vetro, di 6 diversi colori (wow!), Midnight Blue, Military Green, White, Red, Orange e Acid Green, lungo 85 mm, il manico del Salvimar Predathor è decisamente compatto, aspetto che potrebbe rendere un po’ debole la presa, tuttavia Salvimar ha progettato una superficie a squame di pesce perfetta per aiutare l’estrazione del coltello dal fodero. Lo spessore è di 12 mm e la larghezza di 20 mm.
Gamma colori del manico del Salvimar Predathor

Lama

Il Salvimar Predathor ha una lama molto compatta (70 x 20 x 2 mm) realizzata in acciaio inox 420 B temprato, con un lato avente la lama standard e uno con lama a dentatura costante.

Lame del Salvimar Predathor

La lama del Salvimar Predathor ha una punta a V accentuata, che è però, come tutti i coltelli Salvimar, affilata solo su un lato per distinguerla dalle armi.

Fodero

Anche i foderi del Salvimar Predathor sono multicolore

Il fodero anche è estremamente compatto e offerto in nero, Midnight Blue e Military Green. Il suo materiale è, come il manico, 30% di nylon caricato vetro. Il sistema di bloccaggio tra coltello e fodero è ottenuto dall’azione elastica di una clip presente fodero stesso. Il modo migliore per sbloccare il sistema è tirare il coltello dal manico, ma anche sollevarlo leggermente dal fodero.

Clip di bloccaggio nel fodero del Salvimar Predathor

Il fodero ha un unico passaggio per una fascia elastica, che ben si adatta al braccio e viene venduta separatamente al coltello. Il Salvimar Predathor è indicato principalmente per l’uso sul braccio, grazie alla sua grande compattezza e leggerezza, indossato all’ingiù, con l’impugnatura rivolta verso la mano, in modo che l’inserimento e l’estrazione dal fodero siano più naturali e facili. Tuttavia l’utilizzo sulla cintura è possibile, e Massimo Quattrone, Product Manager di Salvimar, sottolinea come il coltello sulla cintura debba essere posizionato sopra uno dei pesi e non lateralmente (è sicuramente più facile trovarlo con la mano e consente di risparmiare spazio quando la cintura è regolata con molti pesi). Per questo motivo il fodero del Salvimar Predathor ha i passaggi per la cintura della stessa larghezza dei passaggi sui pesi standard da 1 kg.

Per la scheda tecnica del Salvimar Predathor clicca qui.

Advertisement